Agenzie Immobiliari: investire in Local Search Marketing con una applicazione per iPhone

Leggo su GoogleMapMania che una nota agenzia immobiliare americana, Zoocasa, ha deciso di realizzare una applicazione per dispositivi mobile, nel caso specifico iPhone, grazie alla quale gli utenti possono geolocalizzare gli immobili in vendita sul territorio canadese nel grande database di Zoocasa.
Zoocasa

L’applicazione, al momento disponibile solo sullo store americano, si scarica gratuitamente dall’iTunes Store (il negozio online di Apple) e rappresenta un validissimo strumento di promozione locale del proprio business, a conferma di quante agenzie immobiliari stiano investendo in Local Search Marketing con metodologie non convenzionali (stampa cartacea, semplice sito web, ecc.) ma abbiamo volto lo sguardo a strumenti innovativi come il mapping della propria attività.

L’applicazione permette la ricerca degli immobili sul territorio e presenta questi ultimi con descrizioni sulla location (comprensiva di prezzi, numero di stanza, ecc.), fotografie e anche le direzioni stradali per raggiungere le varie proprietà.

Agenzie immobiliare nel mondo e GoogleMaps

Un video che dice tutto, nella speranza che i miei clienti “immobiliari” capiscano ancora di più l’importanza di investire in Local Search Marketing:

Google Maps: ricerca di immobili

E finalmente giunge su GoogleMaps la possibilità di fare ricerche dirette di immobili.
Infatti nelle Opzioni di ricerca è stata introdotta la voce “immobili“.

Ecco un esempio su Immobili ricercati a Milano:

Altro grande passo nel campo del Local Search Marketing e grandi opportunità per le Agenzie Immobiliari

Agenzie Immobiliari e Local Search Marketing

Quello tra Agenzie Immobiliari e Local Search Marketing è un connubio che giorno dopo giorno si va consolidando sempre maggiormente.

Sempre di più sono infatti le aziende del settore immobiliare che annoverano all’interno del proprio sito web un motore di ricerca geografico per la propria vetrina, dimostrando così di aver capito l’importanza crescente di investire risorse nel Local Search Marketing.

Dopotutto questo è lo scopo: associare il proprio prodotto ad una localizzazione geografica.

Come esempio di questo connubio ben riuscito vi porto quello di una realtà italiana che sta riscuotendo molto successo: RealEsse.

sito realesse

RealEsse è un portale immobiliare italiano che ha sposato interamente la filosofia web 2.0 sia per quanto riguarda la grafica (layout, bottoni, ecc.) che per quanto riguarda i servizi offerti, quali appunto il motore di ricerca geografico (vedi immagine sopra) e anche il TG e la web tv.

Il secondo esempio che vi porto si spinge ancora più nel campo del Local Search Marketing e delle mappe: il portale americano Trulia, oltre ad offrire il servizio di mapping dei propri immobili corredato di marker, info tecniche, dati statistici, ecc. (tramite GoogleMaps ovviamente), offre ai propri utenti anche la famosa vista StreetView dei propri immobili !

il portale trulia

lo street view di trulia

Ecco un esempio concreto di un immobile in vendita presentato attraverso StreetView Google. Al confronto le vecchie gallerie fotografiche scompaiono !