My Location: novità per GoogleMaps

Google nella giornata di ieri ha aggiunto una nuova piccola novità al proprio servizio di mappe GoogleMaps: si tratta di un piccolo bottone posto sopra allo slide di zoom della mappa (sopra Pegman per la precisione) che se premuto diventerà un pallino blu e centrerà la mappa stessa in base alla propria posizione geografica.

Per quanto mi riguarda trovo questa nuova feature molto comoda e ricorda molto da vicino il pulsantino che si trova ad esempio sul mio iPhone.

Questo servizio, chiamato My Location (Mostra la mia posizione), verrà visualizzato solo sui browser di ultima generazione (Google Chrome, Firefox 3.5, Safari) o sui browser in cui abbiamo installato Google Gears.

My Location si basa sulla localizzazione dell’utente attraverso le informazioni dell’access point ricavate dalla connessione Wi-Fi; se invece navighiamo via cavo la geolocalizzazione si basa sulla risoluzione dell’IP.

Approfondimento su My Location

Annunci

Google StreetView a schermo pieno

Novità in arrivo per GoogleMaps e la sua favolosa funzionalità StreetView: da oggi grazie ad un piccolo bottoncino in alto a destra è possibile visualizzare a schermo pieno (full screen) la modalità StreetView. Ecco un esempio immediato:

Google StreeView a schermo pieno

Google StreeView a schermo pieno

Plugin per GoogleEarth sui browser Mac finalmente disponibile

Forse ricordate il plugin che permetteva ai browser su piattaforma Windows di visualizzare i voli virtuali di Google Earth … ebbene oggi pomeriggio Google ha finalmente reso disponibile al download il corrispettivo plugin per i Browser Macintosh (Safari, Firefox, Flock, Camino, ecc.).

Adesso sto scaricando il pacchetto (comprensivo di uninstaller da 30MB), poi passerò ai test. 😉

Plugin Google Earth per browser Mac

Plugin Google Earth per browser Mac

Il plugin permette l’inserimento dei propri voli virtuali tramite Google Earth all’interno di pagine web come in questo semplicissimo esempio 😀
Edit: funziona proprio bene e la CPU pare essere sotto controllo. ecco un altro esempio molto molto carino: guidare il furgoncino del latte in varie zone del mondo 🙂

Camioncino del latte su Google Earth

Camioncino del latte su Google Earth

Come si vede il mio sito su iPhone?

Come si vede il mio sito su iPhone ? Questa è sicuramente una domanda che sarà sempre più ricorrente presso Web Agency e Web Master dato il vertiginoso diffondersi del Melaphonino non solo in Italia.

Infatti un sito web per quanto carino, validato html correttamente, ecc. potrebbe non rivelarsi ottimale come visione sui dispositivi mobile come iPhone.

Come conoscere dunque il comportamento del nostro sito web se non si dispone ancora di un iPhone ?

La soluzione online proposta da TestiPhone è validissima e anche piacevole nell’uso.

Basta andare col proprio Browser preferito sul sito e inserire la url da controllare. Ecco un esempio:

 

il tuo sito in verticale sulliPhone

il tuo sito in verticale sull'iPhone

Grazie ad una delle varie comodissime funzionalità è possibile anche simulare (ultimo pulsante a destra dei 4 in grigio) la modalità panoramica (Orizzontale) di iPhone:

 

il tuo sito in orizzontale sulliPhone

il tuo sito in orizzontale sull'iPhone

 

Ecco come potete vedere un buon sito fatto con WordPress non è ancora ben visualizzabile su iPhone… ma per rimediare a questo come ha fatto il sito della Gazzetta dello Sport basta o modificare  il CSS di riferimento o usare uno specifico plugin per WordPress per vedere un sito su iPhone per bene. 🙂

 

il sito della Gazzetta dello sport su iPhone

il sito della Gazzetta dello sport su iPhone

 

Che aggiungere ? presto installeremo anche questo nuovo plugin per WordPress per iPhone… 🙂

URL brevi per i link di GoogleMaps

URL brevi per i link di GoogleMaps ? Stufi di copia-incollare le lunghe url proposte da GoogleMaps ? Una URL più SEO-friendly magari ? 😉

Ci pensa LookLeap ! LookLeap è un comodissimo servizio che permette di accorciare le url di GoogleMaps attraverso del semplice codice javascript che è possibile utilizzare con un bookmarklet da aggiungere ai propri preferiti sul browser.

 

url brevi per googlemaps

url brevi per googlemaps

 

Vediamo come si usa: una volta “creata” la mappa su GoogleMaps basta semplicemente premere sul bookmark e si verrà reindirizzati alla pagina di LookLeap dove avremo la possibilità di scegliere tra alcune opzioni, le più importanti sono l’invio attraverso email della tinyurl (premendo appunto sul link [tinyurl]) o il copia-incolla dell’indirizzo web stesso:

 

Lookleap tiny url

Lookleap tiny url

 

Una volta premuto su [tinyurl] viene aperta una “finestra javascript” che contiene la nuova url “abbellita”. 🙂

 

La nuova tinyurl

La nuova tinyurl

 

Per chi volesse analizzare/modificare/implementare il codice javascript eccolo qui:

 

javascript:{top.location.href=’http://lookleap.com/p/r.php?v=1&u=’+escape(top.location).replace(/\+/g,’%252B’)+’&t=’+escape(top.document.title)
.replace(/\+/g,’%252B’)}void(0);

I Dati Di Google Analytics su GoogleMaps

Grazie a questo interessantissimo post su Motori di Ricerca.net, ho scoperto che è possibile far interagire i dati (geografici) di uno strumento di Web Analysis validissimo come Google Analytics con le mappe di GoogleMaps.

La condizione necessaria ovviamente è che sul sito che si vuole mappare sia installato e si abbia accesso ai dati di Analytics.

In particolare la prima fase consiste, per un periodo di tracciamento scelto, nell’esportare in formato XML i dati relativi al tab Overlay Carta Geografica, ovvero i dati che tengono traccia della localizzazione del territorio degli accessi al sito (in realtà non è proprio così, ma per il nostro scopo poco cambia…).

analytics-xml-export

Una volta salvati in locale questi dati in  formato xml, il file va caricato su questo sito che si occupa di fare la conversione ed il mash up dei dati in una bella mappa mondiale, occupandosi anche di strutturare una sorta di legenda basata sulla suddivisione in diversi range numerici degli accessi totali.

caricamento dati

Un’altra possibilità è quella di creare un file KMZ o KML da scaricare per utilizzarlo successivamente con Google Earth.

Ecco come si presenta la mappa finale su GoogleMaps:

mappa mondiale accessi

Secondo me si tratta di servizio molto carino che può tornare molto utile a chi a che fare con clienti che puntano molto sulla distribuzione del proprio marketing sul territorio mondiale (la parola Local Search Marketing vi dice nulla … ? ) e deve presentare i dati in un modo visivo efficacie e diretto.

Un bug attuale del servizio è rappresentato dalla possibilità di usufruire del servizio solo con Explorer su Windows: nemmeno Firefox riesce a far girare gli script (immagino) lato server che creanno il mash-up. Peccato !

Browser, estensioni e GoogleMaps

Attualmente Firefox, grazie alla sua ampissima comunità di sviluppatori, rappresenta forse probabilmente il browser con la miglior inteazione con le mappe di Google. Non in modo nativo, ma grazie alle numerose add-on messe a disposizione gratuitamente.

Tra queste voglio ricordare:

  • Get directions from Google Maps (attualmente in versione 0.4, non installabile su Firefox 3 ancora in Beta, ma adatto per Firefox 2) segnalata da Seriomanontroppo. Add on di questo tipo ne esistono tantissime….
  • iPhoneSender (1.0) che appoggiandosi al sito omonimo invia tramite email un messaggio con url preformattata per iPhone per dirigere sul relativo indirizzo nella pagina di GoogleMaps.
  • MiniMap Sidebar: fantastico ! Permette l’interazione con GoogleMaps direttamente in una sidebar. E parlo di un’interazione TOTALE, compreso il trascinamento di url e importazione di file kml, CSV o GeoRSS.

Get directions from Google Maps come funziona ? Semplicissimo in una qualsiasi pagina web visitata con Firefox 2 (qui ne trovate una versione per Internet Explorer invece), selezionate un indirizzo e col tasto destro accedete a menù Locate on Google Map e sarete rediretti alla pagina di GoogleMaps centrata sull’indirizzo ricercato.

Tutte le altre add-on per Firefox sempre legate a Google Map invece le trovate qui.

MiniMap Sidebar come dicevo è una estensione veramente incredibile per Firefox. In pratica quasi può rimpiazzare GoogleMaps stesso ! Ricerca di località, percorsi, 3 tipi di viste, zoom, importazione file, urls, viabilità e molto altro ancora… tutta da scoprire !

Ecco la sidebar affiancata alla pagina da cui ho trascinato la url:

minisidebar

La Sidebar con alcune delle sue funzioni:

sidebar google maps

La finestra si settaggio delle preferenze:

preferenze sidebar googlemap

E gli altri browser ? Di Internet Explorer qualcosa ho già accennato, ma per chi usa Macintosh le cose vanno ancora meglio, magari non dal punto di vista stretto del browser (Safari non ha una add on apposita) ma sicuramente a livello di applicazioni e integrazione di Sistema Operativo.

Rubrica Indirizzi e Mail infatti permettono con Leopard di Apple, di accedere via browser agli indirizzi selezionati col mouse.

Ecco cosa si deve fare in Mail:

mail di apple e googlemaps

Ecco cosa di deve fare in un contatto di Rubrica Indirizzi:

rubrica indirizzi e googlemaps

Notate che in quest’ultimo caso sia ha anche solo la possibilità di copiare la URL a cui GoogleMap andrebbe, oppure tramite apposito plugin visualizzare l’indirizzo sulle mappe di Yahoo.