Potenziate le mappe statiche di Google

Le mappe statiche di Google sono state potenziate con nuove funzionalità piuttosto interessanti e comode.

mappa statica di google potenziata

E’ stata aggiunta la possibilità di creare dei percorsi (path) settando anche il colore della linea e la sua dimensione.

Qui tutta la documentazione ufficiale sulle API per creare le mappe statiche.

Altre novità sono:

  • la possibilità di esportare le immagini statiche delle mappe in molteplici formati come jpeg, gif o png
  • creare markers di differente grandezza, associargli una lettera identificativa e fino ad 8 colori
  • specificare una lingua differente per le mappe che devono posizionarsi in paesi come Grecia e Giappone


Se volete esercitarvi con le nuove funzionalità per le mappe statiche utilizzate questo splendido wizard.

Qualità delle mappa statiche di GoogleMaps

Torno a parlare delle mappe statiche ottenibili tramite le API di GoogleMaps. I miei dubbi iniziali iniziano ad essere soddisfatti pienamente…

Oggi infatti studiandomi finalmente con un pò di calma le API, ho scoperto che si possono far generare a Googlemaps immagini differenti. Ovvero con maggior o minor dettaglio (in genere per dispositivi mobili). Eccovi un esempio, sempre centrato su casa mia:

Casa Per mobile … maggior dettaglio:
Prova di mappa statica
Casa Roadmap (default)… meno dettaglio:
Prova di mappa statica

Google Maps StreetView aggiunto alle API di GoogleMaps

Sicuramente molti di voi conoscono già la funzionalità StreetView offerta da Google Maps, disponibile al momento solo su alcune città americane: una panoramica di dettaglio (scusate il gioco di parole) attraverso immagini navigabili ad alta risoluzione lungo le strade di queste città (alcuni hanno addirittura parlato di violazione della privacy in alcuni casi).

sreetview di google

Ecco il video tutorial su StreetView:

In attesa che  Google Street View si diffonda in altre città e soprattutto anche in Italia, Google ha aggiunti alle proprie API proprio StreetView !

Che vuole dire questo tradotto dal googlese ?

Vuol dire che gli utenti presto potranno fare mash up di elementi ancora più belli e completi.

Come giustamente sottolinea Dynamick due scuole di pensiero si prospettano:

  • Quelli che preferiranno mostrarle in un iframe o comunque separatamente a livello grafico e di codice (sopra, sotto o  fianco). Ecco un esempio pratico:

Streetview iframe

  • Quelli che le includeranno le immagini nella cosiddetta InfoWindow richiamabile attraverso il click sul marker della mappa. Ecco un esempio:

    infowindow streetview google

    Io credo che farò parte della seconda scuola di pensiero … 😉